Menu

7 principi per agire

0

Definire i nostri principi fondamentali e rispettarli in ogni occasione ci aiuta a pensare e ad agire in modo efficace. Quali sono i tuoi principi?

Un modo per rimanere sempre allineati con i nostri valori e le nostre convinzioni è quello di definire dei principi generali che rispettiamo quando pensiamo e quando agiamo. Ognuno può trovare i principi che più gli piacciono. È importante evitare le contraddizioni tra i principi. Ecco i 7 principi che ho definito per me:

  1. Affermo ciò che desidero ottenere.
  2. Risolvo i conflitti in modo costruttivo.
  3. Cerco soluzioni creative ai problemi.
  4. Definisco i miei obiettivi in modo dettagliato.
  5. Dedico tempo ed energie per raggiungere i miei obiettivi.
  6. Gestisco il mio tempo in modo ottimale.
  7. Mi impegno a rispettare tutti i principi.

Questi principi li ho sempre davanti agli occhi perché li ho messi ben in vista sulla parete della mia camera. Così ogni volta che esito a prendere una decisione oppure che ho dei pensieri negativi, mi fermo un attimo davanti ai miei principi e cerco lo stato mentale adatto alla situazione e la soluzione giusta.

Affermo ciò che desidero ottenere.

Qui si tratta di usare il linguaggio positivo, cioè di affermare ciò che voglio e non ciò che non voglio. Se prendo questa buona abitudine, un po’ alla volta cambio il mio modo di pensare.

Risolvo i conflitti in modo costruttivo.

Cosa succederebbe se usassimo le energie che buttiamo nei conflitti per lavorare alla loro risoluzione? Sicuramente ci rimarrebbe più energia e avremmo anche un mondo migliore e più pacifico. Un conflitto divora energie e distrugge potenzialità di miglioramento. Una soluzione negoziale invece, per quanto difficile, apre le porte ad una convivenza pacifica e al benessere generale.

Cerco soluzioni creative ai problemi.

È importante non bloccarsi davanti ai problemi. Il lavoro più importante è il problem solving, la risoluzione dei problemi. Lasciare questa cosa importante al caso è un rischio. Meglio affrontare ogni problema con metodo, e con un metodo creativo. Ognuno sa inconsciamente come risolvere i problemi più banali. Ma quelli più difficili da risolvere richiedono soluzioni innovative e un pizzico di creatività. Allora dove c’era un ostacolo ci può essere l’opportunità di migliorare la situazione in modo creativo ed efficace.

Definisco i miei obiettivi in modo dettagliato.

Per essere tale, un obiettivo deve avere una scadenza entro la quale deve essere raggiunto. Se manca la scadenza, possiamo sempre rimandarlo alle calende greche. Ci diciamo che un giorno forse lo raggiungeremo, ma l’obiettivo ci sfugge sempre. Per questo è importante una scadenza, una data precisa nella quale possiamo verificare il raggiungimento del nostro obiettivo. Poi è anche importante che l’obiettivo sia misurabile, non sia cioè solo una dichiarazione di principio, ma contenga degli elementi misurabili alla scadenza. Se dico che voglio aumentare le vendite, devo definire quanti pezzi voglio vendere e quanti soldi voglio ricavare dalle vendite.

Dedico tempo ed energie per raggiungere i miei obiettivi.

Questo principio sembra banale, ma è sempre utile ricordarselo, specie quando siamo demotivati. Il tempo è importante, i passi verso la vetta si fanno un po’ alla volta. Raramente è possibile raggiungere grandi traguardi in poco tempo. Per cui è meglio prepararsi a un lungo viaggio e essere perseveranti. È utile anche dosare le energie, cioè limitare al minimo lo sforzo necessario nelle singole tappe. Se ci imponiamo uno sforzo troppo grande all’inizio, rischiamo di lasciare perdere per mancanza di energie. Meglio metterci più tempo ma raggiungere l’obiettivo. Se siamo pazienti e siamo disposti ad accordarci il tempo necessario al raggiungimento dell’obiettivo, allora i risultati arrivano prima o poi.

Gestisco il mio tempo in modo ottimale.

Qualcuno mi ha fatto notare che questa frase è un po’ generica. Ottimale è una parola che non definisce come e quando faccio le cose. In un principio generale, il mio scopo era quello di essere sintetico. Tuttavia ho i miei procedimenti per quanto riguarda la gestione del tempo. Tutto inizia il mattino prima di andare a lavorare. Mi prendo il tempo per definire gli obiettivi e i compiti prioritari della giornata e mi metto nello stato mentale giusto per affrontare la giornata con la giusta energia. Questo è l’inizio, poi ognuno può definire come gestire al meglio il suo tempo.

Mi impegno a rispettare tutti i principi.

Questo principio è molto importante, perché all’inizio rileggevo i miei principi e pensavo per esempio che è difficile risolvere certi conflitti con altre persone. Ma se ho deciso di attenermi ai miei principi, devo agire sempre in accordo con loro. All’inizio può sembrare difficile, allora possiamo iniziare con uno o due principi solamente. Impegnandoci a rispettare solo pochi principi alla volta, vediamo che è possibile rispettarli. Così un po’ alla volta impariamo a rispettarli tutti e nel frattempo abbiamo cambiato il nostro modo di pensare.

Quali sono i tuoi principi? Sei disposto a rispettarli per migliorare la tua vita?

Share.

About Author

Alessio Del Zotto

Sono un consulente web e blogger. Appassionato di informatica e web sin dalla giovane età, sono esperto di web marketing e ho conseguito un Master in Studi Europei al Collegio d’Europa di Natolin in Polonia. Ho esperienza in ambito assicurativo e mi interessano il marketing, le tecniche di vendita e il business coaching. Il mio lavoro mi ha portato ad approfondire l’uso delle tecnologie informatiche destinate al settore alberghiero e all’organizzazione del lavoro. Penso che lo sviluppo parta dall’innovazione, dalla motivazione, dalla costanza nel perseguire i propri obiettivi e dalla creatività.

Partecipa

  • Leave A Reply

  • Commenti su Facebook

  • Commenta tramite Google+

    Powered by Google+ Comments