Menu

Focus: percorso esperienziale di una giornata

0

Il percorso esperienziale di una giornata intitolato Focus vuole essere un momento di riflessione sul come lo stare in contatto con il proprio Centro porti a vivere più consapevolmente le proposte esperienziali che ci offre quotidianamente la vita.

Equiparlando questa settimana segnala il percorso esperienziale di una giornata intitolato Focus, che vuole essere un momento di riflessione sul come lo stare in contatto con il proprio Centro porti a vivere più consapevolmente le proposte esperienziali che ci offre quotidianamente la vita.

Impareremo ad utilizzare i nostri Organi di Senso più consapevolmente coordinandone le funzionalità e a cogliere sempre più le sfumature che oramai spesso, per svariati motivi, ci sfuggono.

L’incontro sarà un buon mix di gioco, di esperienze sensoriali, di momenti di interiorizzazione di concetti base e di condivisione del vissuto con i partecipanti.

Per info e adesioni visita la pagina dedicata al percorso esperienziale, oppure mandaci una mail all’indirizzo sotto specificato e sarai ricontattato in breve tempo.

ImprendiNews – Focus base, mettersi a fuoco per ricontattare il proprio centro[..] L’attenzione può essere concentrata in tre campi o sfere di realtà. Può essere diretta verso l’esterno, come quando si osserva un oggetto naturale quale un pesce, si studia un argomento o si compie un’azione. Può essere diretta verso l’interno, quando è usata per portare a livello cosciente e per analizzarli degli stati psicologici soggettivi: i propri pensieri, le fantasticherie, gli impulsi. Può infine essere diretta anche verso l’alto, quando il centro di coscienza, l’IO, rivolge il suo sguardo interiore verso processi superiori, supercoscienti, e verso il Sè Transpersonale [..]
Da «L’Atto di volontà» di Roberto Assagioli

Share.

About Author

equiparlando
equiparlando ASD
Cascina Vanina
10010 Cossano Canavese (TO)
Regione: Piemonte
Italia
W
Equiparlando.it
E
T
+39 0125 779 845
F
+39 0125 779 845

Noi abbiamo sempre a disposizione il miglior strumento per lavorare con i cavalli: il nostro corpo e la nostra mente. Il modo in cui viviamo è lo stesso in cui lavoreremo con il nostro cavallo; se siamo presenti, consapevoli e centrati, questo si vedrà nel nostro lavoro con i cavalli e ne sarà la riprova. L'horsemanship è più un modo di essere che un insieme di cose da fare, unitamente alla tecnica, che dovrà avere dietro di sé il sentimento che riflette l'attitudine e il cuore della persona che la sta applicando.

Partecipa

  • Leave A Reply

  • Commenti su Facebook

  • Commenta tramite Google+

    Powered by Google+ Comments