Menu

FREME Poject: arricchimento semantico e gestione multilingue dei contenuti

0

Capire per comprendere meglio e convivere in una società sempre più multilingue. FREME Poject nasce per facilitare la gestione multilingue dei contenuti e l’arricchimento semantico degli stessi.

La Dott.ssa Roberta De Bonis Patrignani – ricercatrice presso l’Istituto Superiore Mario Boella di Torino – ci informa relativamente al progetto FREME Project. L’Istituto voluto e fondato dalla Compagnia di San Paolo e dal Politecnico di Torino inizia la sua attività nel 2000 come centro di ricerca applicata e di innovazione focalizzato sulle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione.

L’Istituto Superiore Mario Boella si occupa anche dell’attività di dissemination del progetto europeo FREME, finanziato dal Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020 (ref. call ICT-15-2014 Big Data and Open Data Innovation and take-up).

FREME Poject è un progetto finalizzato all’arricchimento semantico e multilingue di contenuti che devono essere compresi, divulgati e condivisi in una società multilingue come la Comunità Europea.
Il progetto offrirà dei prodotti, delle applicazione, che interesseranno differenti campi d’azione perché molte sono le possibilità di migliore i contenuti e renderli multilingue. Dalla ricerca all’industria passando per il commercio sono innumerevoli le necessità di rivolgersi ad un più vasto pubblico localizzando i testi nelle diverse lingue di quelli che potrebbero essere i nostri mercati o più semplicemente i nostri partner in ambito lavorativo transnazionale.

Il progetto si presenta ricco e articolato. Com’è consuetudine del nostro magazine vi proponiamo la presentazione integrale del progetto che trovate a pagina 2.

Da parte nostra ci auguriamo che con il suo evolversi FREME Poject possa proporsi anche attraverso specifici Plug-In che lo “innestino” nelle più diffuse piattaforme web per la gestione di contenuti aziendali ed editoriali solo per fare due esempi.

Speriamo di aggiornarvi presto sull’evoluzione del progetto FREME Poject e sulle differenti attività dell’Istituto Superiore Mario Boella anche attraverso le dirette parole della ricercatrice Dott.ssa Roberta De Bonis Patrignani.

1 2
Share.

About Author

La Redazione

Contattateci per segnalare eventuali notizie che ritenete meritevoli di attenzione. Anche la Vostra storia potrebbe diventare un interessante articolo da proporre ai nostri lettori. Scriveteci utilizzando il link «Contatti redazione» presente nel menù in cima alla pagina.

Partecipa

  • Leave A Reply

  • Commenti su Facebook

  • Commenta tramite Google+

    Powered by Google+ Comments