Menu

Il prossimo 1º maggio ImprendiNews compierà 2 anni di vita e li vuole festeggiare dandovi la possibilità di pubblicare le vostre news a costo zero ma con regole ben precise a tutela della vostra e della nostra immagine.

Gli abbonamenti MyComm per gli inserzionisti restano e mantengono vive le loro peculiarità. A questi si affianca una nuova politica editoriale che vuole consentire a tutti di sperimentare il modello di comunicazione di ImprendiNews che, essendo una testata editoriale e non un Social Network, deve comunque e sempre mantenere una propria immagine, un proprio stile, un alto livello qualitativo dei contenuti e degli impaginati.

Qual è quindi la differenza fra un articolo scritto da un inserzionista pagante – un abbonato MyComm – e un inserzionista Free?

Le differenze sono poche ma essenziali e soprattutto di inflessibile rigidità a tutela della qualità delle notizie stesse. Vediamo quali sono le regole che definiscono la differenza fra un abbonamento MyComm e la modalità di inserimenti Free.

Da MyComm a Free – Le differenze

  1. Tipo di abbonamento e periodicità – Gli abbonamenti MyComm hanno differenti costi in funzione alla loro periodicità e consentono la pubblicazione limitata o illimitata di news.
    Mentre invece per la modalità Free non vi sono varianti in base al periodo o al numero di news inserite, semplicemente vi è l’accesso al servizio subordinato alle differenze “contrattuali” di seguito specificate.
  2. Immagine in evidenza – L’immagine in evidenza di default è quella immagine di copertina che il sistema richiama automaticamente qualora non inseriste una immagine contestuale ai contenuti dell’articolo, questa vi viene realizzata sulla base dei materiali che inviate dopo aver acquistato un abbonamento MyComm.
    Mentre invece per la modalità Free non vi è un’immagine in evidenza di default ma siete obbligati all’inserimento di un’immagine di copertina di eccellente qualità con dimensioni di base 2.156 pixel e un’altezza di 1.032 pixel. Le immagini dovranno essere libere da diritti perché voi sarete i legali responsabili dell’utilizzo improprio di eventuali media coperti da diritti.
  3. Correzione news – Questo servizio consente agli abbonati MyComm di ricevere un servizio di assistenza sui contenuti che verranno letti e verificati ma non riscritti e non concepiti per la vostra comunicazione.
    Mentre invece per la modalità Free questo servizio non viene dato neppure se richiesto a pagamento perché è riservato agli abbonati/inserzionisti MyComm.
  4. Assistenza media – Questo servizio vi permette di ricevere assistenza relativamente all’inserimento nell’articolo dei vostri media.
    Mentre invece per la modalità Free questo servizio non viene dato neppure se richiesto a pagamento perché è riservato agli abbonati/inserzionisti MyComm.
  5. Creazione account – La creazione dell’account è a carico della nostra redazione che vi preparerà “chiavi in mano” il vostro account completo di tutti i dati che voi avrete inserito nell’apposito modulo di richiesta dell’abbonamento MyComm.
    Mentre invece per la modalità Free la creazione dell’account spetta a voi, dovrete comunque inviarci il modulo compilato con i vostri dati affinché si possano verificare ed eventualmente darvi un supporto alla definizione corretta dell’account.

Accettazione o rifiuto dei contenuti da parte della Redazione

I termini contrattuali per la modalità Free sono gli stessi pubblicati per gli abbonamenti MyComm senza alcuna eccezione se non per l’aspetto relativo alla gratuità dell’abbonamento.

Ideas & Business S.r.l. non avrà l’obbligo di pubblicare indiscriminatamente i contenuti ricevuti. Essendo un’offerta Free dovrete rispettare al 100% quanto sopra specificato e quanto riportato nei termini contrattuali. La Redazione della testata non si fa carico di correzioni o miglioramenti dei contenuti che non siano minimi e di immediata risoluzione.
La pubblicazione della vostra notizia, articolo, non dovrà dare alla nostra redazione un costo di gestione che vada oltre la verifica del contenuto inteso come testo, qualità dello stesso, qualità dei media e loro corretta disposizione.

Ideas & Business S.r.l. si riserva anche il diritto di non pubblicare contenuti che possono apparire lesivi nei confronti dei lettori o di altre realtà imprenditoriali o comunque contenenti espressioni non proprie di un linguaggio giornalistico corretto ed educato.

Tutti i contenuti – come specificato anche nel contratto degli abbonamenti MyComm – dovranno essere unici e originali; ciò significa che non potrete copiare da altra pagina web un contenuto e inserirlo all’interno della testata perché questa azione penalizzerebbe il nostro Magazine e i portali che dovessero contenere quel dato testo non originale ma ridondante nel web. Questa regola è definita dai principali motori di ricerca che sono in grado di rilevare le copie di un determinato contenuto, quindi la sua ripetizione in ambito web.

Ideas & Business S.r.l. e le proprie redazioni saranno le uniche realtà a poter decidere l’idoneità o meno alla pubblicazione di una notizia in base ai motivi precedentemente detti e/o a eventuali altri.

Siate writer di voi stessi

Crediamo di offrirvi una grande opportunità, vi chiediamo solo di comprendere il nostro impegno e l’obbligo delle regole predette al fine di poter gestire al meglio i vostri contenuti.

Sperimentate il modello di comunicazione di ImprendiNews che ha definito nel 2014 la Comunicazione Personale d’Impresa.

Sarete i benvenuti sul nostro Magazine!

Share.

About Author

Carlo Filippo Follis

Sono nato il 25 febbraio del 1963 ed a 23 anni ho coronato il mio primo sogno d'impresa: un'attività commerciale che durò per circa vent'anni. Dopo un periodo sabbatico fondai nel 2009 Ideas & Business S.r.l. che iniziò la sua opera come incubator di progetti. Nel 2013 pensai di concretizzare un sogno editoriale: realizzare un network di testate online. ImprendiNews.com è la prima testata attiva dal 1º maggio 2014. Altre già pensate e realizzate prenderanno vita pubblica nei prossimi mesi. Per ora scrivo per passione come per passione ho sempre lavorato per giungere alla meta.

Partecipa

  • Leave A Reply

  • Commenti su Facebook

  • Commenta tramite Google+

    Powered by Google+ Comments