Menu

Ecco un articolo sulla situazione della economia globale per festeggiare un anno di collaborazione con la rivista ImprendiNews.

Ho iniziato a scrivere per la rivista ImprendiNews ad agosto 2014. Da allora ho fatto e imparato molte cose, ho scritto articoli su argomenti molto diversi, ma tutti caratterizzati dai miei temi preferiti: l’economia, l’imprenditoria e il web marketing.

In questo articolo della rubrica FARM, vorrei tornare sul lavoro svolto in un anno di collaborazione, per mettere in evidenza alcune delle conferme e delle novità che sono emerse nel corso dell’anno in ambito economico.

  1. La situazione economica dell’Italia sembra in deciso miglioramento, con degli indicatori che stanno a dimostrare che stiamo uscendo dalla situazione difficile in cui eravamo negli scorsi anni.
  2. Rimangono tuttavia problemi importanti per gli imprenditori, ad iniziare dall’alto livello di tassazione presente nel nostro paese.
  3. La capacità dell’economia italiana di digerire senza troppi problemi una crisi come quella greca è indizio di solidità del sistema Italia.
  4. La fiducia nel nostro paese rimane stabile, grazie anche a un governo che ha intrapreso in modo deciso la strada delle riforme.
  5. Anche la fiducia degli imprenditori è aumentata rispetto agli anni scorsi, come ad indicare che si sta uscendo dalla difficile situazione degli scorsi anni.
  6. Gli investimenti sulla banda larga nel nostro paese, pur abbastanza tardivi, ci permetteranno di competere alla pari con gli altri paesi sviluppati.
  7. Infine, rimangono molte cose da fare, anche riguardo all’ampia disoccupazione giovanile, nella consapevolezza che solo coinvolgendo le giovani generazioni nel tessuto economico del paese, l’Italia avrà davvero un futuro.

La situazione economica internazionale è caratterizzata dai postumi della crisi greca, dai venti di instabilità che arrivano dalle borse asiatiche, causati dalla bolla speculativa cinese, dal calo del prezzo del petrolio causato dall’accordo sul nucleare iraniano, dall’euro che si sta indebolendo di fronte al dollaro, a causa della Grecia e non solo.

Tutti questi fattori fanno pensare a una buona ripresa dell’export e, in generale, dell’economia italiana ed europea, grazie ai bassi prezzi del petrolio e all’euro indebolito rispetto al dollaro. Resta da vedere come verrà gestita l’instabilità dei mercati che viene dall’Asia. Viviamo insomma in un periodo spiccatamente dinamico, in cui le opportunità sicuramente superano gli svantaggi. Sta a noi saperne approfittare.

Share.

About Author

Alessio Del Zotto

Sono un consulente web e blogger. Appassionato di informatica e web sin dalla giovane età, sono esperto di web marketing e ho conseguito un Master in Studi Europei al Collegio d’Europa di Natolin in Polonia. Ho esperienza in ambito assicurativo e mi interessano il marketing, le tecniche di vendita e il business coaching. Il mio lavoro mi ha portato ad approfondire l’uso delle tecnologie informatiche destinate al settore alberghiero e all’organizzazione del lavoro. Penso che lo sviluppo parta dall’innovazione, dalla motivazione, dalla costanza nel perseguire i propri obiettivi e dalla creatività.

Partecipa

  • Leave A Reply

  • Commenti su Facebook

  • Commenta tramite Google+

    Powered by Google+ Comments