Menu

«Uno è lieto di poter servire.», noi siamo lieti di ricordare Uno!

0

Ieri 11 agosto 2014 è morto Robin Williams. Attore eclettico dalla carriera in costante evoluzione, comico quasi sempre ma anche attore drammatico in taluni film. ImprendiNews ricorda un grande professionista.

Questo articolo non vuole aggiungersi ai molti già scritti facendo una cronaca di ciò che poteva non accadere ma che è accaduto. Non vuole nemmeno indagare sui perché della scomparsa di un grande attore.

Con la sua carriera eclettica ci ha fatto ridere e riflettere. Dai telefilm ai film che lo portarono all’Oscar ve ne sono alcuni indimenticabili ma uno al di sopra di tutti: “L’uomo bicentenario”.

ImprendiNews – Robin Williams

Andrew – Robin Williams – con il suo grande amore. Si discute di quanto sia legittimo forzare le regole ed i tempi della natura. Questo accade nell’ultima parte del film “L’uomo bicentenario”. L’amore li porterà a programmare una fine “matrimoniale” a celebrazione di un indissolubile legame.

La storia di un robot modello NDR-114 che nel film è noto sia come Uno che con il nome di Andrew Martin che con la sua nota frase «Uno è lieto di poter servire.» testimonia fedeltà, dignità e desiderio di identità poi evolutasi in Andrew Martin.
Quell’hardware sfuggì alle leggi della scienza evolvendosi tanto da amare ed innamorarsi. Per amore scelse di “umanizzarsi” tanto da programmare il suo decadimento fisico, il suo invecchiamento per essere riconosciuto anche come uomo e per non sopravvivere eternamente alla donna che amava.
È solo un film ma se il futuro sarà sempre più popolato da robot c’è da augurarsi che siano come Andrew Martin. Così, forse, anche l’uomo imparerà ad amare tanto quanto una macchina …

Questo ricordo breve e molto personale vuole rendere omaggio ad un grande attore, un grande professionista che a avuto il privilegio di lasciarci la sua arte: quella traccia che sempre testimonierà il suo passaggio in quel breve e tanto spesso incasinato momento che siamo soliti chiamare vita.

Che sia “L’attimo fuggente”, “Patch Adams”, “Jumanji”, “Hook – Capitan Uncino” od il già citato “Uomo bicentenario” regalatevi la visione di un suo grande film.

Buona visione

Share.

About Author

Carlo Filippo Follis

Sono nato il 25 febbraio del 1963 ed a 23 anni ho coronato il mio primo sogno d'impresa: un'attività commerciale che durò per circa vent'anni. Dopo un periodo sabbatico fondai nel 2009 Ideas & Business S.r.l. che iniziò la sua opera come incubator di progetti. Nel 2013 pensai di concretizzare un sogno editoriale: realizzare un network di testate online. ImprendiNews.com è la prima testata attiva dal 1º maggio 2014. Altre già pensate e realizzate prenderanno vita pubblica nei prossimi mesi. Per ora scrivo per passione come per passione ho sempre lavorato per giungere alla meta.

Partecipa

  • Leave A Reply

  • Commenti su Facebook

  • Commenta tramite Google+

    Powered by Google+ Comments